Mosia Capitolo 1 37

  1. 1
  2. 1
  3. 1
  4. 1
  5. 1
  6. 1
  7. 1

3 Nefi 25: 4 Ricordate la legge di Mose, mio ??servitore, che gli comandai in Oreb per tutto Israele, con gli statuti e i giudizi.

3 Nefi 25: 5 Ecco, io vi mandero Elia il profeta, prima che venga il giorno grande e spaventevole del Signore.

3 Nefi 25: 6 Egli volgera il cuore dei padri verso i figlioli, e il cuore dei figlioli verso i loro padri, per timore che io venga e colpisca il paese con una maledizione.

3 Nefi Capitolo 26

Gesu spiega ogni cosa dal principio alla fine - I fanciulli e i lattanti dicono cose meravigliose, che non possono essere scritte - Nella chiesa di Cristo tutti hanno ogni cosa in comune fra loro. Circa 34 d.C.

3 Nefi 26: 1 ED ora avvenne che quando Gesu ebbe detto queste cose, le spiego alla moltitudine; e spiego loro ogni cosa, sia grande che piccola.

3 Nefi 26: 2 E disse: Il Padre mi ha comandato di darvi queste Scritture che non avete con voi; poiche era nella sua saggezza che fossero date alle generazioni future.

3 Nefi 26: 3 Ed egli spiego ogni cosa, si, dal principio fino al tempo in cui egli verra nella sua gloria si, proprio tutte le cose che verranno sulla faccia della terra, ossia fino a che gli elementi si fonderanno con calore ardente, e la terra si arrotolera come un papiro; e i cieli e la terra passeranno;

3 Nefi 26: 4 Si, fino al grande ed ultimo giorno, quando tutti i popoli, e tutte le stirpi, e tutte le nazioni e lingue staranno dinanzi a Dio, per essere giudicati per le loro opere, siano esse buone o siano esse cattive -

3 Nefi 26: 5 Se sono buone, alla risurrezione di vita eterna; e se sono cattive, alla risurrezione di dannazione; essendo in parallelo, una da una parte, l'altra dall'altra, secondo la misericordia, e la giustizia e la santita che e in Cristo, che era prima che cominciasse il mondo.

3 Nefi 26: 6 Ed ora, in questo libro non puo esser scritta neppure una centesima parte delle cose che Gesu insegno in verita al popolo.

3 Nefi 26: 7 Ma ecco, le tavole di Nefi contengono la maggior parte delle cose che egli insegno al popolo.

3 Nefi 26: 8 E ho scritto queste cose, che sono una minima parte delle cose che egli insegno al popolo; e le ho scritte con l'intento che siano di nuovo portate a questo popolo dai Gentili, secondo le parole che Gesu ha detto.

3 Nefi 26: 9 E quando avranno ricevuto questo, che e opportuno che abbiano prima per mettere alla prova la loro fede, e se accadra che crederanno in queste cose, allora verranno loro manifestate le cose piu grandi.

3 Nefi 26:10 E se accadra che non crederanno in queste cose, allora le cose piu grandi saranno loro trattenute, a loro condanna.

3 Nefi 26:11 Ecco, stavo per scriverle, tutte le cose che erano incise sulle tavole di Nefi, ma il Signore lo ha proibito, dicendo: Mettero alla prova la fede del mio popolo.

3 Nefi 26:12 Percio io, Mormon, scrivo le cose che mi sono state comandate dal Signore. Ed ora io, Mormon, pongo termine al mio dire e procedo a scrivere le cose che mi sono state comandate.

3 Nefi 26:13 Vorrei dunque che vedeste che il Signore insegno veramente al popolo per lo spazio di tre giorni; e dopo questo si mostro loro spesso, e spezzava spesso il pane, lo benediceva e lo dava loro.

3 Nefi 26:14 E avvenne che istrui e benedisse i fanciulli della moltitudine di cui si e parlato, e sciolse loro la lingua, ed essi dissero ai loro padri cose grandi e meravigliose, perfino piu grandi di quelle ch'egli aveva rivelato al popolo ; e sciolse loro la lingua, affinche potessero esprimersi.

3 Nefi 26:15 E avvenne che dopo che fu asceso in cielo - la seconda volta che si era mostrato loro ed era andato al Padre, dopo aver guarito tutti i loro malati e gli sciancati, e aver aperto gli occhi ai ciechi, sturato gli orecchi ai sordi, si, e aveva anche operato ogni sorta di guarigioni in mezzo a loro, e aveva risuscitato un uomo dalla morte, e aveva mostrato loro il suo potere ed era asceso al Padre -

3 Nefi 26:16 Ecco, avvenne che il giorno seguente la moltitudine si raduno, ed essi videro e udirono questi fanciulli; si, perfino dei lattanti aprirono la bocca e pronunciarono cose meravigliose; e le cose ch'essi pronunciarono furono proibite affinche nessuno le scrivesse.

3 Nefi 26:17 E avvenne che da quel momento in avanti i discepoli che Gesu aveva scelto cominciarono a battezzare e ad istruire tutti quelli che venivano a loro; e tutti quelli che erano battezzati nel nome di Gesu, erano riempiti dello Spirito Santo.

3 Nefi 26:18 E molti di loro videro e udirono cose ineffabili, che non e lecito siano scritte.

3 Nefi 26:19 E si istruivano e si servivano l'un l'altro; e avevano tutte le cose in comune tra loro, e ognuno agiva con giustizia, l'uno verso l'altro.

3 Nefi 26:20 E avvenne che fecero tutte le cose proprio come Gesu aveva comandato loro.

3 Nefi 26:21 E coloro che erano battezzati nel nome di Gesu erano chiamati la chiesa di Cristo.

3 Nefi Capitolo 27

Gesu comanda loro di chiamare la chiesa con il suo nome - La sua missione e il suo sacrificio espiatorio costituiscono il suo vangelo - Agli uomini e comandato di pentirsi e di essere battezzati per poter essere santificati dallo Spirito Santo - Essi devono essere proprio come Gesu. Circa 34-35 d.C.

3 Nefi 27: 1 E AVVENNE che mentre i discepoli di Gesu viaggiavano e predicavano le cose che avevano visto ed udito e battezzavano nel nome di Gesu, avvenne che i discepoli si erano radunati ed erano uniti in possente preghiera e nel digiuno.

3 Nefi 27: 2 E Gesu si mostro di nuovo a loro, poiche stavano pregando il Padre in nome suo; e Gesu venne e stette in mezzo a loro, e disse loro: Che volete ch'io vi dia?

3 Nefi 27: 3 Ed essi gli dissero: Signore, vogliamo che tu ci dica il nome con cui chiameremo questa chiesa, poiche vi sono delle dispute fra il popolo riguardo a questo argomento.

3 Nefi 27: 4 E il Signore disse loro: In verita, in verita io vi dico: perche il popolo dovrebbe mormorare e disputare a causa di questa cosa?

3 Nefi 27: 5 Non hanno letto le Scritture, che dicono che dovete prendere su di voi il nome di Cristo, che e il mio nome? Poiche con questo nome sarete chiamati all'ultimo giorno.

3 Nefi 27: 6 E chiunque prende su di se il mio nome e persevera fino alla fine, quegli sara salvato all'ultimo giorno.

3 Nefi 27: 7 Percio qualunque cosa farete, la farete in nome mio; chiamerete dunque la chiesa con il mio nome e invocherete il Padre nel mio nome, affinche voglia benedire la chiesa per amor mio.

3 Nefi 27: 8 E come puo essere la mia chiesa, salvo che sia chiamata col mio nome? Poiche se una chiesa e chiamata col nome di Mose, allora e la chiesa di Mose; o se e chiamata col nome di un uomo, allora e la chiesa di un uomo; ma se e chiamata con il mio nome, allora e la mia chiesa, se accadra che essi siano edificati sul mio vangelo.

3 Nefi 27: 9 In verita io vi dico che voi siete edificati sul mio vangelo; percio chiamerete qualsiasi cosa voi chiamerete col mio nome; se dunque invocherete il Padre per la chiesa, se sara in nome mio, il Padre vi ascoltera.

3 Nefi 27:10 E se accadra che la chiesa sia edificata sul mio vangelo, allora il Padre manifestera in essa le sue opere.

3 Nefi 27:11 Ma se non e edificata sul mio vangelo, ed e edificata sulle opere degli uomini o sulle opere del diavolo, in verita io vi dico che hanno gioia nelle loro opere per una stagione, e presto viene la fine e sono falciati e gettati nel fuoco dal quale non vi e ritorno.

3 Nefi 27:12 Poiche le loro opere li seguono; poiche e a causa delle loro opere che sono falciati; ricordatevi dunque le cose che vi ho detto.

3 Nefi 27:13 Ecco, io vi ho dato il mio vangelo, e questo e il Vangelo che vi ho dato - che sono venuto nel mondo per fare la volonta del Padre mio, perche mio Padre mi ha mandato.

3 Nefi 27:14 E mio Padre mi ha mandato, affinche fossi innalzato sulla croce; e dopo essere stato innalzato sulla croce, potessi attirare tutti gli uomini a me, affinche, come io sono stato innalzato dagli uomini, cosi siano gli uomini innalzati dal Padre, per stare davanti a me, per essere giudicati dalle loro opere, siano esse buone o siano esse cattive.

3 Nefi 27:15 E per questa ragione io sono stato innalzato; percio, secondo il potere del Padre, io attirero a me tutti gli uomini affinche possano essere giudicati secondo le loro opere.

3 Nefi 27:16 E avverra che chiunque si pente ed e battezzato nel mio nome, sara saziato; e se persevera fino alla fine, ecco, io lo terro per innocente dinanzi al Padre mio, nel giorno in cui mi levero per giudicare il mondo.

3 Nefi 27:17 E colui che non persevera fino alla fine, quegli pure e falciato e gettato nel fuoco dal quale, per la giustizia del Padre, non possono piu tornare.

3 Nefi 27:18 E questa e la Parola ch'egli ha dato ai figlioli degli uomini. E per questo motivo egli adempie alle parole che egli ha dato, e non mente, ma adempie a tutte le sue parole.

3 Nefi 27:19 E nessuna cosa impura puo entrare nel suo regno; percio nulla entra nel suo riposo, salvo coloro che hanno lavato le loro vesti nel mio sangue, a motivo della loro fede, del loro pentimento di tutti i loro peccati e della loro fedelta fino alla fine.

3 Nefi 27:20 Ora, questo e il comandamento: Pentitevi, voi tutte estremita della terra; venite a me e siate battezzati nel mio nome, per poter essere santificati mediante il ricevimento dello Spirito Santo, per poter stare immacolati dinanzi a me all'ultimo giorno.

3 Nefi 27:21 In verita, in verita io vi dico: questo e il mio vangelo; e voi sapete le cose che dovete fare nella mia chiesa; poiche le opere che mi avete visto fare, voi le farete pure; poiche farete proprio cio che mi avete visto fare.

3 Nefi 27:22 Se dunque fate queste cose, siete benedetti, poiche sarete innalzati all'ultimo giorno.

3 Nefi 27:23 Scrivete le cose che avete visto e udito, salvo quelle che sono proibite.

3 Nefi 27:24 Scrivete le opere di questo popolo, quelle che saranno, cosi come e stato scritto di quello che e stato.

3 Nefi 27:25 Poiche ecco, questo popolo sara giudicato in base ai libri che sono stati scritti e che saranno scritti, poiche mediante essi le loro opere saranno conosciute dagli uomini.

3 Nefi 27:26 Ed ecco, ogni cosa e scritta dal Padre; percio il mondo sara giudicato in base ai libri che saranno scritti.

3 Nefi 27:27 E sappiate che voi sarete giudici di questo popolo, secondo la capacita di giudizio ch'io vi daro, che sara giusto. Dunque, che sorta di uomini dovreste essere? In verita, io vi dico: cosi come sono io.

3 Nefi 27:28 Ed ora io vado al Padre. E in verita io vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre in nome mio vi sara data.

3 Nefi 27:29 Percio chiedete e riceverete; bussate e vi sara aperto; poiche colui che chiede, riceve; e a chi bussa sara aperto.

3 Nefi 27:30 Ed ora ecco, la mia gioia e grande, fino alla pienezza, a motivo di voi e anche di questa generazione; si, e anche il Padre gioisce e tutti i santi angeli a motivo di voi e di questa generazione; poiche nessuno di essi e perduto.

3 Nefi 27:31 Ecco, vorrei che comprendeste; poiche intendo quelli che sono vivi ora, in questa generazione: nessuno di loro e perduto; e in essi ho una pienezza di gioia.

3 Nefi 27:32 Ma ecco, mi addoloro a causa della quarta generazione a partire da questa generazione, poiche saranno tratti in schiavitu da lui, proprio come fu per il figlio di perdizione; poiche mi venderanno per dell'argento e dell'oro, e per cio che la tignola corrompe e che i ladri possono sconficcare e rubare. E in quel giorno io li puniro, ossia, faro ricadere le loro opere sulle loro proprie teste.

3 Nefi 27:33 E avvenne che quando Gesu ebbe posto fine a queste parole, disse ai suoi discepoli: Entrate per la porta stretta; poiche stretta e la porta ed angusta e la via che conduce alla vita, e ve ne sono pochi che la trovano; ma larga e la porta e spaziosa la via che conduce alla morte, e ve ne sono molti che la percorrono, finche viene la notte, nella quale nessuno puo lavorare.

3 Nefi Capitolo 28

Nove dei Dodici desiderano, ed e loro promessa, una eredita nel regno di Cristo quando moriranno - I tre nefiti desiderano, ed e loro dato, il potere sulla morte, cosi da rimanere sulla terra fino a che Gesu tornera - Essi sono traslati e vedono cose che non e lecito esprimere, e stanno ora svolgendo il loro ministero tra gli uomini. Circa 34-35 d.C.

3 Nefi 28: 1 E AVVENNE che quando Gesu ebbe detto queste parole, parlo ai suoi discepoli ad uno ad uno, dicendo loro: Cos'e che desiderate da me, dopo che saro andato al Padre?

3 Nefi 28: 2 E tutti risposero, eccetto tre, dicendo: Desideriamo che dopo che avremo vissuto fino all'eta dell'uomo, il nostro ministero, al quale tu ci hai chiamato, possa avere fine, affinche possiamo venire presto a te, nel tuo regno.

3 Nefi 28: 3 Ed egli disse loro: Benedetti siete voi perche avete desiderato questo da me; percio, dopo che avrete settantadue anni, voi verrete da me, nel mio regno; e con me troverete riposo.

3 Nefi 28: 4 E quando ebbe parlato loro, si volse ai tre, e disse loro: Cosa volete che vi faccia quando saro andato al Padre?

3 Nefi 28: 5 Ed essi erano addolorati nel loro cuore, perche non osavano dirgli cio che desideravano.

3 Nefi 28: 6 Ed egli disse loro: Ecco, io conosco i vostri pensieri; voi avete desiderato cio che Giovanni, il mio diletto che era con me nel mio ministero, prima che fossi innalzato dai Giudei, desidero da me.

3 Nefi 28: 7 Percio maggiormente benedetti siete voi, poiche non gusterete mai la morte; ma vivrete per vedere tutti gli atti del Padre verso i figlioli degli uomini, fino a che tutte le cose saranno adempiute secondo la volonta del Padre, quando io verro nella mia gloria, con i poteri del cielo.

3 Nefi 28: 8 E voi non soffrirete le pene della morte; ma quando verro nella mia gloria, sarete mutati in un batter d'occhio dalla mortalita all'immortalita; e allora sarete benedetti nel regno di mio Padre.

3 Nefi 28: 9 E ancora, non avrete pene mentre dimorerete nella carne, ne dolore, salvo per i peccati del mondo; e faro tutto questo a motivo di cio che avete desiderato da me, poiche avete desiderato di potermi portare le anime degli uomini, finche durera il mondo.

3 Nefi 28:10 E per questo motivo avrete una pienezza di gioia; e vi siederete nel regno di mio Padre; si, la vostra gioia sara completa, proprio come il Padre ha dato a me una pienezza di gioia; e sarete proprio come sono io, e io sono proprio come il Padre; e il Padre e io siamo uno.

3 Nefi 28:11 E lo Spirito Santo porta testimonianza del Padre e di me; e il Padre da lo Spirito Santo ai figlioli degli uomini per cagion mia.

3 Nefi 28:12 E avvenne che quando Gesu ebbe detto queste parole, tocco ciascuno di loro con il suo dito, eccetto i tre che dovevano rimanere, e poi se ne ando.

3 Nefi 28:13 Ed ecco, i cieli si aprirono, ed essi furono rapiti in cielo, e videro e udirono cose ineffabili.

3 Nefi 28:14 E fu loro proibito di esprimerle; ne fu dato loro il potere di esprimere cio che videro e udirono.

3 Nefi 28:15 E non poterono dire se fossero nel corpo o fuori del corpo; poiche sembrava loro di aver subito come una trasfigurazione, che fossero stati mutati da questo corpo di carne in uno stato immortale, perche potessero vedere le cose di Dio.

3 Nefi 28:16 Ma avvenne che svolsero di nuovo il loro ministero sulla faccia della terra; nondimeno non insegnarono le cose che avevano visto e udito, a motivo del comandamento che era stato dato loro in cielo.

3 Nefi 28:17 Ed ora, se fossero essi mortali od immortali, dal giorno della loro trasfigurazione, io non so;

3 Nefi 28:18 Ma questo io so, secondo la storia che e stata data - essi andarono per tutto il paese e istruirono tutto il popolo, unendo alla chiesa tutti coloro che credevano alla loro predicazione, battezzandoli; e tutti quelli che si erano battezzati ricevevano lo Spirito Santo.

3 Nefi 28:19 E furono gettati in prigione da coloro che non appartenevano alla chiesa. E le prigioni non poterono trattenerli, poiche furono spaccate in due.

3 Nefi 28:20 E furono gettati sotto terra; ma essi colpirono la terra con la parola di Dio, tanto che, mediante il suo potere, furono liberati dalle profondita della terra; non si potevano dunque scavare fosse sufficienti a trattenerli.

3 Nefi 28:21 E tre volte furono gettati in una fornace e non ne ricevettero nessun danno.

3 Nefi 28:22 Due volte furono gettati in una tana di belve feroci; ed ecco, essi giocarono con le bestie come un bambino con un agnello da latte, e non ne ricevettero alcun male.

3 Nefi 28:23 E avvenne che cosi andarono fra tutto il popolo di Nefi, e predicarono il vangelo di Cristo a tutto il popolo sulla faccia del paese; ed essi furono convertiti al Signore e furono uniti alla chiesa di Cristo; e cosi il popolo di quella generazione fu benedetto, secondo la parola di Gesu.

3 Nefi 28:24 Ed ora io, Mormon, pongo fine per qualche tempo al parlare di queste cose.

3 Nefi 28:25 Ecco, stavo per scrivere i nomi di coloro che non avrebbero mai gustato la morte, ma il Signore lo ha proibito; non li scrivo dunque, poiche sono nascosti al mondo.

3 Nefi 28:26 Ma ecco, io li ho visti ed essi mi hanno istruito.

3 Nefi 28:27 Ed ecco, essi saranno fra i Gentili, e i Gentili non li riconosceranno.

3 Nefi 28:28 Saranno pure fra i Giudei, e i Giudei non li riconosceranno.

3 Nefi 28:29 E avverra, quando il Signore nella sua saggezza lo riterra opportuno, ch'essi svolgeranno il loro ministero presso tutte le tribu disperse d'Israele, e presso tutte le nazioni, tribu, lingue e popoli, e da questi porteranno molte anime a Gesu, affinche sia ??adempiuto il loro desiderio, e anche a motivo del potere di convinzione di Dio che e in loro.

3 Nefi 28:30 E sono come gli angeli di Dio, e se pregheranno il Padre nel nome di Gesu potranno mostrarsi a qualunque persona sembrera loro opportuno.

3 Nefi 28:31 Percio opere grandi e meravigliose saranno operate da loro, prima del gran giorno a venire quando tutti dovranno sicuramente stare dinanzi al seggio del giudizio di Cristo.

3 Nefi 28:32 Si, anche, fra i Gentili un'opera grande e meravigliosa sara operata da loro, prima del giorno del giudizio.

3 Nefi 28:33 E se aveste tutte le Scritture che danno un racconto di tutte le opere meravigliose di Cristo, voi sapreste, secondo le parole di Cristo, che queste cose devono sicuramente venire.

3 Nefi 28:34 E guai a colui che non dara ascolto alle parole di Gesu, e pure a coloro che egli ha scelto e mandato fra loro; poiche chiunque non riceve le parole di Gesu e le parole di coloro che egli ha mandato, non riceve lui; ed egli dunque non li ricevera all'ultimo giorno;

3 Nefi 28:35 E sarebbe meglio per loro se non fossero nati. Poiche supponete voi di potervi sbarazzare della giustizia di un Dio offeso, che e stato calpestato sotto i piedi degli uomini, perche possa in tal modo venire la salvezza?

3 Nefi 28:36 Ed ora ecco, come dissi riguardo a quelli che il Signore ha scelto, si, i tre che furono rapiti in cielo, che non sapevo se fossero stati purificati dalla mortalita all'immortalita -

3 Nefi 28:37 Ma ecco, da quando scrissi ho chiesto al Signore, ed egli mi ha manifestato che sui loro corpi fu necessariamente operata una trasformazione, altrimenti sarebbe stato necessario che provassero la morte;

3 Nefi 28:38 Percio fu operata questa trasformazione sul loro corpo, affinche non provassero la morte, ne soffrissero pena o dolore, eccetto per i peccati del mondo.

3 Nefi 28:39 Ora, questa trasformazione non fu uguale a quella che avra luogo all'ultimo giorno; ma una trasformazione fu operata in loro, tanto che Satana non potesse avere alcun potere su di loro, in modo che non potesse tentarli; ed essi furono santificati nella carne, cosicche furono santi, in modo che i poteri della terra non potessero avere presa su di loro.

3 Nefi 28:40 E in questa condizione devono restare fino al giorno del giudizio di Cristo; e in quel giorno dovranno subire una piu grande trasformazione ed essere accolti nel regno del Padre per non uscirne piu, ma per dimorare eternamente con Dio nei cieli.

3 Nefi Capitolo 29

La venuta alla luce del Libro di Mormon e un segno che il Signore ha cominciato a radunare Israele e ad adempiere alle sue alleanze - Quelli che respingono le rivelazioni e i doni degli ultimi giorni saranno maledetti. Circa 34-35 d.C.

3 Nefi 29: 1 ED ora ecco, io vi dico che quando il Signore, nella sua saggezza, riterra opportuno che, secondo la sua parola, queste parole giungano ai Gentili, allora saprete che l'alleanza che il Padre ha fatto con i figlioli d'Israele, riguardo alla loro restaurazione nelle terre di loro eredita, sta gia cominciando ad adempiersi.

3 Nefi 29: 2 E potrete sapere che le parole del Signore, che sono state dette dai santi profeti, saranno tutte adempiute; e non dovrete dire che il Signore ritarda la sua venuta tra i figlioli d'Israele.

3 Nefi 29: 3 Non dovete immaginare nel vostro cuore che le parole che sono state dette siano vane, poiche, ecco, il Signore ricordera la sua alleanza, ch'egli ha fatto col suo popolo del casato d'Israele.

3 Nefi 29: 4 E quando vedrete venire alla luce queste parole fra voi, allora non dovrete piu disprezzare gli atti del Signore; poiche la spada della sua giustizia e nella sua mano destra; ed ecco, in quel giorno, se disprezzerete i suoi atti, egli fara si che essa vi sorprenda rapidamente.

3 Nefi 29: 5 Guai a colui che disprezza gli atti del Signore; si, guai a colui che neghera il Cristo e le sue opere!

3 Nefi 29: 6 Si, guai a colui che neghera le rivelazioni del Signore e dira che il Signore non opera piu per rivelazione, o per profezia, o per doni spirituali, o per lingue, o per guarigioni o per il potere dello Spirito Santo !

3 Nefi 29: 7 Si, e guai a colui che in quel giorno, per ottener guadagno, dira che non puo esservi alcun miracolo operato da Gesu Cristo; poiche colui che fa questo diverra come il figlio di perdizione, per il quale, secondo la parola di Cristo, non ci fu misericordia!

3 Nefi 29: 8 Si, e non dovete piu schernire ne disprezzare, ne prendervi gioco dei Giudei, ne di alcun rimanente del casato d'Israele; poiche ecco, il Signore ricorda la sua alleanza con loro, e fara loro secondo quel che ha giurato.

3 Nefi 29: 9 Non dovete dunque supporre di poter volgere a sinistra la mano destra del Signore, affinche non esegua il suo giudizio in adempimento dell'alleanza che ha fatto con il casato d'Israele.

3 Nefi Capitolo 30

Ai Gentili degli ultimi giorni e comandato di pentirsi, di venire a Cristo e di essere annoverati con il casato d'Israele. Circa 34-35 d.C.

3 Nefi 30: 1 DATE ascolto, o voi Gentili, e udite le parole di Gesu Cristo, il Figlio del Dio vivente, ch'egli mi ha comandato di dire a vostro riguardo: poiche ecco, egli mi comanda di scrivere, dicendo:

3 Nefi 30: 2 Distoglietevi, voi tutti, Gentili, dalle vostre vie malvagie; e pentitevi delle vostre cattive azioni, delle vostre menzogne ??e dei vostri inganni, e delle vostre prostituzioni, e delle vostre segrete abominazioni, e delle vostre idolatrie, e dei vostri omicidi, e delle vostre frodi sacerdotali, e delle vostre gelosie, e delle vostre lotte, e di tutte le vostre malvagita e abominazioni, e venite a me e siate battezzati nel mio nome per poter ricevere la remissione dei vostri peccati ed essere riempiti dello Spirito Santo, affinche possiate essere annoverati col mio popolo che e del casato d'Israele .

------------------------

QUARTO NEFI

IL LIBRO DI NEFI

CHE E 'IL FIGLIO DI NEFI - UNO DEI DISCEPOLI DI GESU' CRISTO

Racconto del popolo di Nefi, secondo la sua storia.

4 Nefi Capitolo 1

I Nefiti ei Lamaniti si convertono tutti al Signore - Hanno tutte le cose in comune, operano miracoli e prosperano nel paese --Dopo due secoli sorgono divisioni, mali, false chiese e persecuzioni - Dopo trecento anni sia i Nefiti che i Lamaniti divengono malvagi - Ammaron nasconde i sacri annali. Circa 321 d.C.

4 Nefi 1: 1 E AVVENNE che trascorse il trentaquattresimo anno, ed anche il trentacinquesimo; ed ecco, i discepoli di Gesu avevano formato una chiesa di Cristo in tutti i paesi circostanti. E tutti quelli che venivano a loro e si pentivano sinceramente dei loro peccati erano battezzati nel nome di Gesu; e ricevevano anche lo Spirito Santo.

4 Nefi 1: 2 E avvenne che nel trentaseiesimo anno il popolo si era tutto convertito al Signore, su tutta la faccia del paese, sia i Nefiti che i Lamaniti, e non vi erano contese e dispute fra loro, e tutti si comportavano con giustizia l'uno verso l'altro.

4 Nefi 1: 3 E avevano tutte le cose in comune fra loro; non v'erano dunque ricchi e poveri, liberi e schiavi, ma erano stati resi tutti liberi e partecipi del dono celeste.

4 Nefi 1: 4 E avvenne che anche il trentasettesimo anno trascorse, e continuo ancora ad esservi pace nel paese.

4 Nefi 1: 5 Ed opere grandi e meravigliose furono fatte dai discepoli di Gesu, tanto che guarivano i malati, e risuscitavano i morti, e facevano camminare gli zoppi, e restituivano la vista ai ciechi e l'udito ai sordi; ed operarono ogni sorta di miracoli fra i figlioli degli uomini; e non facevano nessun miracolo se non nel nome di Gesu.




Mosia Capitolo 1 26 | Mosia Capitolo 1 27 | Mosia Capitolo 1 28 | Mosia Capitolo 1 29 | Mosia Capitolo 1 30 | Mosia Capitolo 1 31 | Mosia Capitolo 1 32 | Mosia Capitolo 1 33 | Mosia Capitolo 1 34 | Mosia Capitolo 1 35 |

© um.co.ua -