Mosia Capitolo 1 34

  1. 1
  2. 1
  3. 1
  4. 1
  5. 1
  6. 1
  7. 1

3 Nefi 11:21 E il Signore gli disse: Ti do il potere di battezzare questo popolo, quando saro di nuovo salito in cielo.

3 Nefi 11:22 E di nuovo il Signore chiamo altri, e disse loro le stesse cose, e dette loro il potere di battezzare. E disse loro: Voi battezzerete in questo modo, e non vi saranno dispute fra voi.

3 Nefi 11:23 In verita io vi dico che chiunque si pente dei suoi peccati, tramite le vostre parole, e desidera essere battezzato nel mio nome, voi lo battezzerete in questo modo: Ecco, voi scenderete nell'acqua, e vi starete in piedi, e lo battezzerete nel mio nome.

3 Nefi 11:24 Ed ora ecco, queste sono le parole che pronuncerete, chiamandolo per nome e dicendo:

3 Nefi 11:25 Essendomi stata data l'autorita da Gesu Cristo, io ti battezzo nel nome del Padre, e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

3 Nefi 11:26 E poi lo immergerete nell'acqua ed uscirete di nuovo dall'acqua.

3 Nefi 11:27 E in questo modo battezzerete nel mio nome; poiche ecco, in verita io vi dico che il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo sono uno; ed io sono nel Padre, e il Padre in me, e il Padre ed io siamo uno.

3 Nefi 11:28 E nel modo che vi ho comandato, cosi voi battezzerete. E non vi saranno dispute fra voi, come ci sono state finora; ne vi saranno dispute fra voi riguardo ai punti della mia dottrina, come ci sono state finora.

3 Nefi 11:29 Poiche in verita, in verita io vi dico che colui che ha lo spirito di contesa non e mio, ma e del diavolo, che e il padre delle contese, e incita i cuori degli uomini a contendere con ira l ' uno con l'altro.

3 Nefi 11:30 Ecco, questa non e la mia dottrina, di incitare i cuori degli uomini all'ira, l'uno contro l'altro; ma la mia dottrina e questa, che tali cose siano eliminate.

3 Nefi 11:31 Ecco, in verita, in verita io vi dico, io vi dichiarero la mia dottrina.

3 Nefi 11:32 Ed e questa la mia dottrina, ed e la dottrina che il Padre mi ha dato; ed io rendo testimonianza del Padre, e il Padre rende testimonianza di me, e lo Spirito Santo rende testimonianza del Padre e di me; ed io rendo testimonianza che il Padre comanda a tutti gli uomini, ovunque, di pentirsi e di credere in me.

3 Nefi 11:33 E chiunque crede in me ed e battezzato, questo sara salvato; e questi sono coloro che erediteranno il regno di Dio.

3 Nefi 11:34 E chiunque non crede in me e non e battezzato, sara dannato.

3 Nefi 11:35 In verita, in verita io vi dico che questa e la mia dottrina, e reco testimonianza di essa dal Padre; e chiunque crede in me, crede anche nel Padre; e a lui il Padre rendera testimonianza di me, poiche lo visitera col fuoco e con lo Spirito Santo.

3 Nefi 11:36 E cosi il Padre rendera testimonianza di me, e lo Spirito Santo gli rendera testimonianza del Padre e di me, poiche il Padre, io e lo Spirito Santo siamo uno.

3 Nefi 11:37 E di nuovo, vi dico, dovete pentirvi e divenire come un fanciullo, ed essere battezzati nel mio nome, altrimenti non potrete in alcun modo ricevere queste cose.

3 Nefi 11:38 E di nuovo vi dico, dovete pentirvi, ed essere battezzati nel mio nome e divenire come un fanciullo, altrimenti non potrete in alcun modo ereditare il regno di Dio.

3 Nefi 11:39 In verita, in verita, io vi dico che questa e la mia dottrina, e chiunque costruisce su di essa costruisce sulla mia roccia; e le porte dell'inferno non prevarranno su di lui.

3 Nefi 11:40 E chiunque dichiarera di piu o di meno di questo, annunciandola come mia dottrina, questi viene dal male e non e edificato sulla mia roccia; ma costruisce su fondazioni di sabbia, e le porte dell'inferno stanno aperte per riceverlo, quando verranno le piene e i venti si abbatteranno su di lui.

3 Nefi 11:41 Andate dunque a questo popolo, e proclamate le parole che ho detto, fino alle estremita della terra.

3 Nefi Capitolo 12

Gesu chiama e incarica i Dodici - Tiene ai Nefiti un discorso simile al Sermone sul Monte - Enuncia le Beatitudini - I suoi insegnamenti trascendono e prevalgono sulla legge di Mose - Comanda agli uomini di essere perfetti come lui e il Padre sono perfetti - Confrontare con Matteo 5. Circa 34 dC

3 Nefi 12: 1 E AVVENNE che quando Gesu ebbe pronunciato queste parole rivolto a Nefi ea coloro che erano stati chiamati (ora il numero di quelli che erano stati chiamati e che avevano ricevuto potere ed autorita di battezzare era di dodici), ecco, egli stese la mano verso la moltitudine e grido rivolto a loro dicendo: Benedetti voi siete se darete ascolto alle parole di questi dodici che ho scelto fra voi, per istruirvi e per essere vostri servitori; e ad essi ho dato il potere di battezzarvi con l'acqua; e dopo che sarete stati battezzati con l'acqua, ecco io vi battezzero col fuoco e con lo Spirito Santo; percio benedetti voi siete se crederete in me e sarete battezzati, dopo che mi avete visto e che sapete che io sono.

3 Nefi 12: 2 E di nuovo, ancor piu benedetti saranno quelli che crederanno nelle vostre parole, perche voi testimonierete che mi avete visto e che sapete che io sono. Si, benedetti sono coloro che crederanno nelle vostre parole e che si abbasseranno in profonda umilta e saranno battezzati, poiche saranno visitati col fuoco e con lo Spirito Santo, e riceveranno la remissione dei loro peccati.

3 Nefi 12: 3 Si, beati sono i poveri in spirito che vengono a me, poiche di essi e il regno dei cieli.

3 Nefi 12: 4 E di nuovo, beati sono tutti quelli che fanno cordoglio, perche essi saranno consolati.

3 Nefi 12: 5 E beati sono i mansueti, perche erediteranno la terra.

3 Nefi 12: 6 E beati sono tutti coloro che sono affamati ed assetati di giustizia, poiche saranno riempiti dallo Spirito Santo.

3 Nefi 12: 7 E beati sono i misericordiosi, poiche otterranno misericordia.

3 Nefi 12: 8 E beati sono tutti i puri di cuore, poiche vedranno Dio.

3 Nefi 12: 9 E beati sono tutti i pacificatori, poiche saranno chiamati figlioli di Dio.

3 Nefi 12:10 E beati sono tutti quelli che sono perseguitati a cagione del mio nome, poiche di essi e il regno dei cieli.

3 Nefi 12:11 E beati siete voi quando gli uomini vi insulteranno e vi perseguiteranno, e diranno falsamente contro di voi ogni sorta di male, a cagion mia;

3 Nefi 12:12 Abbiate dunque grande gioia e siate grandemente contenti poiche grande sara la vostra ricompensa in cielo; poiche cosi essi perseguitarono i profeti che erano prima di voi.

3 Nefi 12:13 In verita, in verita, io vi dico: Io vi pongo ad essere il sale della terra; ma se il sale perde il suo sapore, con che cosa si salera la terra? Il sale non sara ormai buono a nulla, se non ad essere gettato via e calpestato sotto i piedi degli uomini.

3 Nefi 12:14 In verita, in verita io vi dico: Io vi pongo ad essere la luce di questo popolo. Una citta posta sopra un monte non puo essere nascosta.

3 Nefi 12:15 Ecco, gli uomini accendono una lampada per metterla sotto un moggio? No, ma su un candeliere, e da luce a tutti quelli che sono nella casa.

3 Nefi 12:16 Cosi risplenda dunque la vostra luce davanti a questo popolo, affinche possa vedere le vostre buone opere e glorifichi il Padre vostro che e nei cieli.

3 Nefi 12:17 Non pensate ch'io sia venuto per distruggere la legge o i profeti. Io non son venuto per distruggere ma per adempiere;

3 Nefi 12:18 Poiche in verita io vi dico che non un iota o un sol punto della legge e passato, ma in me e stata tutta adempiuta.

3 Nefi 12:19 Ed ecco, io vi ho dato la legge e i comandamenti del Padre mio, affinche crediate in me e vi pentiate dei vostri peccati e veniate a me con cuore spezzato e spirito contrito. Ecco, avete i comandamenti dinanzi a voi, e la legge e adempiuta.

3 Nefi 12:20 Venite dunque a me, e siate salvati; poiche in verita io vi dico che, a meno che non rispettiate i miei comandamenti che vi ho appena dato, voi non entrerete in nessun caso nel regno dei cieli.

3 Nefi 12:21 Voi avete udito che fu detto dagli antichi, e sta pure scritto dinanzi a voi, non uccidere; e chiunque uccidera sara sottoposto al giudizio di Dio;

3 Nefi 12:22 Ma io vi dico che chiunque si adira contro suo fratello sara sottoposto al suo giudizio. E chiunque dira a suo fratello: Raca, sara sottoposto al consiglio; e chi dira: Pazzo, sara sottoposto al fuoco dell'inferno.

3 Nefi 12:23 Percio, se tu verrai a me, o desidererai venire a me, e ti ricordi che tuo fratello ha qualche cosa contro di te -

3 Nefi 12:24 Vattene da tuo fratello e riconciliati prima con tuo fratello; e poi vieni a me con pieno intento di cuore, e io ti ricevero.

3 Nefi 12:25 Accordati presto col tuo avversario mentre sei in cammino con lui, per tema che da un momento all'altro egli ti prenda e tu sia gettato in prigione.

3 Nefi 12:26 In verita, in verita, io ti dico, tu non uscirai di la in alcun modo, finche non abbia pagata l'ultima senina. E mentre sei in prigione, puoi pagare una sola senina? In verita, in verita, io ti dico: No.

3 Nefi 12:27 Ecco, e stato scritto dagli antichi: Non commettere adulterio;

3 Nefi 12:28 Ma io vi dico che chiunque guarda una donna per concupirla, ha gia commesso adulterio nel suo cuore.

3 Nefi 12:29 Ecco, io vi do un comandamento, di non permettere a nessuna di queste cose di entrare nel vostro cuore;

3 Nefi 12:30 Poiche e meglio che vi priviate di queste cose, e in questo prenderete la vostra croce, piuttosto che essere gettati in inferno.

3 Nefi 12:31 E 'stato scritto che chiunque, ripudiera sua moglie le dia una lettera di divorzio.

3 Nefi 12:32 In verita, in verita, io vi dico che chiunque ripudiera sua moglie, salvo per motivi di fornicazione, le fara commettere adulterio; e chiunque sposera colei che e divorziata commette adulterio.

3 Nefi 12:33 E ancora e scritto, non spergiurare su te stesso, ma fa 'i tuoi giuramenti al Signore;

3 Nefi 12:34 Ma in verita, in verita io vi dico, non giurate affatto; ne per il cielo poiche e il trono di Dio;

3 Nefi 12:35 Ne per la terra, poiche e lo scanno dei suoi piedi;

3 Nefi 12:36 Ne giurerai per il tuo capo, perche non puoi fare un capello bianco o nero;

3 Nefi 12:37 Ma che il vostro parlare sia: Si, si; no, no; poiche tutto cio che viene in piu di cosi e male.

3 Nefi 12:38 Ed ecco, e scritto: Occhio per occhio e dente per dente;

3 Nefi 12:39 Ma io vi dico: Non resistete al male, ma chiunque ti colpira sulla guancia destra, porgigli anche l'altra;

3 Nefi 12:40 E se qualcuno ti cita in giudizio e ti prende il tuo abito, lasciagli anche il mantello;

3 Nefi 12:41 E chiunque ti costringe a fare un miglio, fanne con lui due.

3 Nefi 12:42 Da 'a colui che ti chiede, e non voltare le spalle a colui che ti chiede in prestito.

3 Nefi 12:43 Ed ecco, e pure scritto: Ama il tuo prossimo e odia il tuo nemico;

3 Nefi 12:44 Ma ecco, io vi dico: Amate i vostri nemici, benedite coloro che vi maledicono, fate del bene a coloro che vi odiano e pregate per coloro che si approfittano di voi e vi perseguitano;

3 Nefi 12:45 Affinche possiate essere i figlioli del Padre vostro che e in cielo; poiche egli fa levare il suo sole sui cattivi e sui buoni.

3 Nefi 12:46 Percio quelle cose che furono in antico, che erano sotto la legge, sono tutte compiute in me.

3 Nefi 12:47 Le cose vecchie sono finite, e tutte le cose sono divenute nuove.

3 Nefi 12:48 Percio vorrei che foste perfetti, come me, o come il Padre vostro che e in cielo e perfetto.

3 Nefi Capitolo 13

Gesu insegna ai Nefiti la preghiera del Signore - Devono ammassare tesori in cielo - Ai Dodici viene comandato di non darsi pensiero, nel loro ministero, delle cose materiali --Confrontare con Matteo 6. Circa 34 d.C.

3 Nefi 13: 1 IN verita, in verita, io dico che vorrei che faceste elemosine ai poveri; ma fate attenzione di non fare le vostre elemosine dinanzi agli uomini, per essere visti da loro; altrimenti non avrete ricompensa dal vostro Padre che e in cielo.

3 Nefi 13: 2 Quando dunque farete le vostre elemosine, non suonate la tromba dinanzi a voi, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade, per avere la gloria dagli uomini. In verita io vi dico ch'essi hanno la loro ricompensa.

3 Nefi 13: 3 Ma quando tu fai elemosina, che la tua mano sinistra non sappia cio che fa la destra;

3 Nefi 13: 4 Affinche la tua elemosina possa essere in segreto; e tuo Padre, che vede nel segreto, ti ricompensera apertamente.

3 Nefi 13: 5 E quando preghi, non fare come gli ipocriti, poiche essi amano pregare in piedi nelle sinagoghe e agli angoli delle strade, per poter essere visti dagli uomini. In verita io vi dico, essi hanno la loro ricompensa.

3 Nefi 13: 6 Ma tu, quando preghi, entra nella tua cameretta, e dopo aver chiuso la porta, prega il Padre tuo che e nel segreto; e tuo Padre, che vede nel segreto, ti ricompensera apertamente.

3 Nefi 13: 7 Ma quando pregate, non usate vane ripetizioni, come fanno i pagani, poiche credono di essere ascoltati per il loro gran parlare.

3 Nefi 13: 8 Non siate dunque simili a loro, poiche il vostro Padre sa di che cosa avete bisogno, prima che voi glielo domandiate.

3 Nefi 13: 9 Pregate dunque in questo modo: Padre nostro che sei in cielo, sia santificato il tuo nome.

3 Nefi 13:10 Sia fatta la tua volonta in terra, come e fatta in cielo.

3 Nefi 13:11 E perdonaci i nostri debiti, come noi perdoniamo i nostri debitori.

3 Nefi 13:12 E non indurci in tentazione, ma liberaci dal male.

3 Nefi 13:13 Poiche tuo e il regno, e il potere, e la gloria, per sempre. Amen.

3 Nefi 13:14 Poiche, se voi perdonate agli uomini le loro offese, anche il vostro Padre celeste perdonera anche a voi;

3 Nefi 13:15 Ma se voi non perdonate agli uomini le loro offese, neppure il Padre vostro perdonera le vostre offese.

3 Nefi 13:16 Inoltre quando digiunate non siate come gli ipocriti, tristi di aspetto, poiche essi sfigurano la faccia, per poter mostrare agli uomini che digiunano. In verita vi dico, essi hanno la loro ricompensa.

3 Nefi 13:17 Ma tu, quando digiuni, ungiti il ??capo e lavati la faccia;

3 Nefi 13:18 Per non poter mostrare agli uomini che digiuni, ma al Padre tuo che e nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompensera apertamente.

3 Nefi 13:19 Non ammassatevi tesori sulla terra, dove i vermi e la ruggine guastano, e i ladri penetrano e rubano;

3 Nefi 13:20 Ma ammassatevi tesori in cielo, dove ne vermi ne ruggine guastano e dove i ladri non penetrano ne rubano.

3 Nefi 13:21 Poiche dove e il tuo tesoro, la sara pure il tuo cuore.

3 Nefi 13:22 La luce del corpo e l'occhio; se dunque il tuo occhio e sano, il tuo corpo intero sara pieno di luce.

3 Nefi 13:23 Ma se il tuo occhio e peccaminoso, il tuo corpo intero sara pieno di tenebra. Se dunque la luce che e in te e tenebre, quanto saranno grandi le tenebre stesse!

3 Nefi 13:24 Nessuno puo servire due padroni; poiche o odiera l'uno e amera l'altro, oppure si atterra all'uno e sprizzera l'altro. Voi non potete servire Dio e Mammona.

3 Nefi 13:25 Ed ora avvenne che quando Gesu ebbe pronunciato queste parole guardo i dodici che aveva scelto, e disse loro: Ricordate le parole che vi ho detto. Poiche ecco, voi siete coloro che ho scelto per istruire questo popolo. Percio vi dico: Non datevi pensiero per la vostra vita, di cosa mangerete o di cosa berrete; e neppure per il vostro corpo, di cosa indosserete. Non e la vita piu del cibo, e il corpo piu del vestito?

3 Nefi 13:26 Guardate gli uccelli dell'aria, che non seminano, non mietono ne raccolgono nei granai; eppure il vostro Padre celeste li nutre. Non siete voi molto piu di loro?

3 Nefi 13:27 Chi di voi, dandosi pensiero, puo aggiungere alla sua statura un sol cubito?

3 Nefi 13:28 E perche vi date pensiero per i vestiti? Considerate come crescono i gigli dei campi; essi non faticano ne filano;

3 Nefi 13:29 Eppure io vi dico che neppure Salomone, in tutta la sua gloria, era vestito come uno di loro.

3 Nefi 13:30 Pertanto, se Dio veste cosi l'erba dei campi, che oggi e e domani e gettata nel forno, altrettanto vestira voi se non sarete di poca fede.

3 Nefi 13:31 Non datevi dunque pensiero, dicendo: Cosa mangeremo? o Cosa berremo? o Con cosa ci vestiremo?

3 Nefi 13:32 Poiche il vostro Padre celeste sa che avete bisogno di tutte queste cose.

3 Nefi 13:33 Ma cercate prima il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno aggiunte.

3 Nefi 13:34 Non datevi dunque pensiero per il domani, poiche il domani si dara pensiero per le cose sue; basta a ciascun giorno il suo male.

3 Nefi Capitolo 14

Gesu comanda: Non giudicate; chiedete a Dio; state attenti ai falsi profeti - Promette la salvezza a coloro che fanno la volonta del Padre - Confrontare con Matteo 7. Circa 34 d.C.

3 Nefi 14: 1 ED ora avvenne che quando Gesu ebbe pronunciato queste parole, si rivolse di nuovo alla moltitudine e apri di nuovo la bocca, dicendo: In verita, in verita, io vi dico: Non giudicate, affinche non siate giudicati.

3 Nefi 14: 2 Poiche, con il giudizio con il quale giudicate, sarete giudicati; e con la misura con cui misurate, sara misurato a voi.

3 Nefi 14: 3 E perche guardi il bruscolo che e nell'occhio di tuo fratello, e non consideri la trave che e nel tuo proprio occhio?

3 Nefi 14: 4 Ovvero come puoi dire al tuo fratello: Lascia che ti tolga il bruscolo dal tuo occhio - ed ecco, vi e una trave nel tuo proprio occhio?

3 Nefi 14: 5 Tu, ipocrita, prima getta via la trave dal tuo proprio occhio, e poi vedrai con chiarezza per gettare via il bruscolo dall'occhio di tuo fratello.

3 Nefi 14: 6 Non date cio che e santo ai cani, e non gettate le vostre perle dinanzi ai porci; per tema che le calpestino sotto i piedi e si rivoltino e vi sbranino.

3 Nefi 14: 7 Chiedete e vi sara dato; cercate e troverete; bussate e vi sara aperto.

3 Nefi 14: 8 Perche chiunque chiede riceve, e chi cerca trova, e sara aperto a chi bussa.

3 Nefi 14: 9 Ovvero, chi c'e fra di voi, che se suo figlio chiede del pane, gli dara una pietra?

3 Nefi 14:10 O se chiede un pesce, gli dara un serpente?

3 Nefi 14:11 Se voi allora, che siete malvagi, sapete come dare buoni doni ai vostri figlioli, quanto piu il Padre vostro che e in cielo, dara cose buone a coloro che gliele chiedono?

3 Nefi 14:12 Tutte le cose dunque che voi volete che gli uomini vi facciano, fatele anche voi a loro, poiche questa e la legge e i profeti.

3 Nefi 14:13 Entrate per la porta stretta; poiche larga e la porta e spaziosa e la via che porta alla distruzione; e ce ne sono molti che entrano per essa.

3 Nefi 14:14 Perche stretta e la porta e angusta e la via che porta alla vita, e ve ne sono pochi che la trovano.

3 Nefi 14:15 Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in abito di pecora, ma dentro sono lupi rapaci.

3 Nefi 14:16 Li riconoscerete dai loro frutti. Si raccolgono uve dalle spine o fichi dai cardi?

3 Nefi 14:17 Cosi ogni buon albero produce buoni frutti; ma l'albero corrotto produce cattivi frutti.

3 Nefi 14:18 Un albero buono non puo produrre frutti cattivi, ne l'albero corrotto produce frutti buoni.

3 Nefi 14:19 Ogni albero che non produce buoni frutti e tagliato e gettato nel fuoco.

3 Nefi 14:20 Pertanto voi li riconoscerete dai loro frutti.

3 Nefi 14:21 Non chiunque mi dice Signore, Signore, entrera nel regno dei cieli; ma chi fa la volonta del Padre mio, che e in cielo.

3 Nefi 14:22 Molti mi diranno in quel giorno: Signore, Signore, non abbiamo noi profetizzato in nome tuo, e in nome tuo abbiamo cacciato demoni e fatto in nome tuo molte opere meravigliose?

3 Nefi 14:23 E allora dichiarero loro: io non vi ho mai conosciuto; dipartitevi da me, voi che commettete iniquita.

3 Nefi 14:24 Percio chiunque ode queste mie parole e le fa, lo paragonero ad un uomo saggio, che costrui la sua casa sulla roccia -

3 Nefi 14:25 E la pioggia e caduta, son venute le piene e i venti hanno soffiato e si sono abbattuti su quella casa, ed essa non e crollata, poiche era fondata sulla roccia.

3 Nefi 14:26 Ma chiunque ode queste mie parole e non le fa, sara paragonato ad un uomo stolto che costrui la sua casa sulla sabbia -

3 Nefi 14:27 E la pioggia e caduta, son venute le piene, e i venti hanno soffiato e si sono abbattuti su quella casa; ed essa e crollata, e grande ne e stata la rovina.

3 Nefi Capitolo 15

Gesu annuncia che la legge di Mose e adempiuta in lui - I Nefiti sono le altre pecore di cui ha parlato a Gerusalemme - A causa dell'iniquita il popolo del Signore a Gerusalemme non sa delle pecore disperse d'Israele. Circa 34 d.C.

3 Nefi 15: 1 ED ora avvenne che quando Gesu ebbe terminato queste parole, getto il suo sguardo sulla moltitudine tutt'attorno, e disse loro: Ecco, avete udito cio che ho insegnato prima di salire al Padre mio; percio chiunque si ricorda queste mie parole e le fa, io lo risuscitero all'ultimo giorno.

3 Nefi 15: 2 E avvenne che quando Gesu ebbe detto queste parole, si avvide che ve n'erano alcuni fra loro che si meravigliavano e si domandavano che cosa volesse dire in merito alla legge di Mose, poiche non comprendevano il detto che le cose antiche erano passate e che ogni cosa era divenuta nuova.

3 Nefi 15: 3 Ed egli disse loro: Non vi meravigliate perche vi ho detto che le cose antiche sono passate, e che ogni cosa e diventata nuova.

3 Nefi 15: 4 Ecco, io vi dico che la legge che fu data a Mose e adempiuta.

3 Nefi 15: 5 Ecco, sono io che ho dato la legge, e sono io che feci alleanza con il mio popolo, Israele; percio la legge e adempiuta in me, poiche sono venuto per adempiere la legge; percio essa e finita.

3 Nefi 15: 6 Ecco, io non abolisco i profeti, poiche tutti quelli che non si sono adempiuti in me, in verita vi dico che saranno tutti adempiuti.

3 Nefi 15: 7 E perche vi dissi che le cose antiche sono passate, non abolisco cio che e stato detto in merito alle cose che sono a venire.

3 Nefi 15: 8 Poiche ecco, l'alleanza che ho fatto con il mio popolo non e tutta adempiuta; ma la legge che fu data a Mose ha fine in me.

3 Nefi 15: 9 Ecco, io sono la legge, e la luce. Guardate a me, perseverate fino alla fine, e vivrete; poiche a colui che persevera fino alla fine io daro la vita eterna.

3 Nefi 15:10 Ecco, io vi ho dato i comandamenti; obbedite dunque ai miei comandamenti. E questa e la legge e i profeti, poiche in verita essi resero testimonianza di me.

3 Nefi 15:11 Ed ora avvenne che quando Gesu ebbe pronunciato queste parole, disse a quei dodici che aveva scelto:

3 Nefi 15:12 Voi siete i miei discepoli, e siete una luce per questo popolo, che e un rimanente del casato di Giuseppe.

3 Nefi 15:13 Ed ecco, questa e la terra della vostra eredita; e il Padre ve l'ha data.

3 Nefi 15:14 E il Padre non mi ha mai dato il comandamento di dirlo ai vostri fratelli a Gerusalemme.

3 Nefi 15:15 Ne il Padre mi ha mai dato il comandamento di dire loro delle altre tribu del casato d'Israele, che il Padre ha condotto fuori dal paese.

3 Nefi 15:16 Questo il Padre mi ha comandato di dire loro:

3 Nefi 15:17 Che ho altre pecore, che non sono di questo ovile; esse pure devo condurre, ed esse udranno la mia voce; e vi sara un solo gregge ed un solo pastore.

3 Nefi 15:18 Ed ora, a causa della loro ostinazione e della loro incredulita, essi non compresero la mia parola; percio mi fu comandato dal Padre di non dire loro null'altro in merito a cio.

3 Nefi 15:19 Ma in verita io vi dico che il Padre mi ha comandato e ve lo dico, che voi siete stati separati da loro a causa della loro iniquita; e dunque a causa della loro iniquita ch'essi non sanno nulla di voi.

3 Nefi 15:20 E in verita io vi dico di nuovo che le altre tribu il Padre le ha separate da loro; ed e a causa della loro iniquita ch'essi non sanno nulla di loro.

3 Nefi 15:21 E in verita io vi dico che voi siete coloro di cui ho detto: Ho altre pecore che non sono di questo ovile; esse pure devo condurre, ed esse udranno la mia voce; e vi sara un sol gregge e un solo pastore.

3 Nefi 15:22 Ed essi non mi compresero, poiche hanno supposto che fossero i Gentili; poiche non compresero che i Gentili sarebbero stati convertiti mediante la loro predicazione.

3 Nefi 15:23 E non mi compresero quando dissi che essi avrebbero udito la mia voce; e non mi capirono quando dissi che i Gentili non avrebbero mai udito la mia voce - e che non mi sarei manifestato loro che per mezzo dello Spirito Santo.




Mosia Capitolo 1 23 | Mosia Capitolo 1 24 | Mosia Capitolo 1 25 | Mosia Capitolo 1 26 | Mosia Capitolo 1 27 | Mosia Capitolo 1 28 | Mosia Capitolo 1 29 | Mosia Capitolo 1 30 | Mosia Capitolo 1 31 | Mosia Capitolo 1 32 |

© um.co.ua -